Questa immagine ha l'attributo alt vuoto


Il prossimo 10 giugno GCAP Italia, con FOCSIV e Concord Italia, in collaborazione con AOI, CINI e Link2007, organizzano un webinar
con l’obiettivo di contribuire alla discussione sul percorso di definizione del Piano nazionale sulla coerenza delle politiche per lo sviluppo sostenibile, con particolare riferimento alle connessioni tra Obiettivi dello sviluppo sostenibile (SDGs) e politiche migratorie.

Nel corso dell’incontro sarà presentato un rapporto realizzato dalle reti della società civile con raccomandazioni per una migliore coerenza delle politiche sulle migrazioni nel quadro degli SDGs, grazie al supporto del progetto europeo Volti delle Migrazioni. I rappresentanti istituzionali (sarà presente la Viceministra Marina Sereni per il Ministero Affari Esteri e per la Cooperazione internazionale) saranno chiamati ad un confronto sulle questioni e raccomandazioni poste.

Il webinar si vuole inserire nel percorso istituzionale per la redazione del Piano nazionale sulla coerenza delle politiche legato alla revisione della Strategia sullo sviluppo sostenibile, guidato dal Ministero per la Transizione Ecologica con l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE), e a seguito dei webinar realizzati da GCAP Italia e Concord Italia in questi ultimi tre anni sul tema.

Sono stati invitati, oltre al MAECI, il Ministero dell’Interno, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Ministero per la Transizione Ecologica, la Cabina di regia Benessere Italia presso la Presidenza del Consiglio e l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico.

L’incontro si terrà on line il 10 giugno, ore 10.00 – 13.00

Per la registrazione cliccare qui

A breve sarò disponibile il programma definitivo dell’incontro

L’incontro è inserito nell’ambito del progetto Volti delle Migrazioni, cofinanziato dall’Unione Europea, di cui GCAP Italia, attraverso FOCSIV, è partner italiano.

L’incontro verrà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook FOCSIV e con partecipazione su piattaforma zoom fino a 100 partecipanti