SDG Watch Europe, la coalizione intersettoriale di oltre 100 organizzazioni della società civile, insieme con i partner della campagna Make Europe Sustainable for All (MESA), comprendente 25 organizzazioni provenienti da 15 Paesi europei, chiedono ai responsabili politici e ai cittadini di sostenere l’ambiziosa attuazione  degli obiettivi di sviluppo sostenibile in tutta l’UE e all’UE di diventare un vero leader dello sviluppo sostenibile.

In particolare le organizzazioni firmatarie hanno rivolto il proprio appello a Frans Timmermans, primo vicepresidente della Commissione europea, chiedendo, tra gli altri:

– che il documento della Commissione “Towards a sustainable Europe by 2030” chiarisca le modalità con cui l’Unione intende monitorare e riferire sui progressi e le lacune nel conseguimento dell’Agenda 2030 e degli OSS;

-che l’Unione sviluppi dei metodi per differenziare le responsabilità dei diversi Paesi nella realizzazione dell’Agenda 2030;

– che l’UE riferisca in occasione dell’ HLPF del 2019 sulle sue politiche interne ed esterne e su come queste possono contribuire o ostacolare il conseguimento dell’agenda 2030 e degli obiettivi di sviluppo sostenibile in Europa e globalmente.

Leggi qui la lettera al Primo Viceministro Frans Timmermans