Scatti in bianco e nero in mostra, il Burkina Faso visto dalla parte delle ragazze sfuggite ai matrimoni forzati, dei bambini che riescono ad accedere alle cure per l’hiv, delle donne che partoriscono in sicurezza. Continue reading

Quali elementi devono essere presi in considerazione nell’esaminare lo stato di avanzamento dell’Agenda 2030? La questione è stata discussa nel corso del seminario “La nuova Agenda 2030: una sfida per politiche coerenti e processi di trasformazione verso un mondo sostenibile?”, organizzato da GCAP Italia, in collaborazione con l’Università Roma Tre il 25 settembre scorso, con il contributo […]

In occasione del 2° anniversario della firma all’ONU degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (#ACT4SDGs) In occasione del 2° anniversario della firma all’ONU degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs), migliaia di cittadini in oltre 100 paesi e città nel mondo, compresa l’Italia, chiedono a gran voce ai leader politici di essere responsabili e di dar conto […]

25 settembre 2017 Università degli Studi Roma Tre – Scuola di Economia e Studi Aziendali Via Silvio d’Amico, 77 – 00154 – Roma Sala delle Lauree Il 25 settembre 2017 ricorre il secondo anniversario dell’approvazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, e sono già due gli incontri di monitoraggio tenutisi a New […]

Ad Amburgo sono stati fatti passi avanti su temi chiave per lo sviluppo sostenibile come l’Agenda 2030, la salute, la parità di genere e l’educazione. Preoccupante l’assenza di accordo sulla mobilità umana.

Concluso il G7 Ambiente di Bologna. GCAP Italia accoglie con soddisfazione la volontà di implementare la dimensione ambientale dell’Agenda 2030 e di attuare la transizione energetica verso un’economia a carbonio zero entro il 2050.

La Ministeriale Ambiente (11-12 giugno, Bologna) arriva dopo un Summit di Taormina dai toni vaghi e dopo la preoccupante scelta dell’amministrazione USA di abbandonare gli Accordi di Parigi sul clima.

Un Summit del G7 che si conclude senza assumere impegni concreti. Il commento dei coportavoce di GCAP Italia: “La società civile internazionale deve continuare a mantenere alta l’attenzione su questi summit internazionali. La speranza è ora nel prossimo vertice del G20 ad Amburgo”.

L’attentato a Manchester ci rattrista e, collettivamente, esprimiamo tutta la nostra vicinanza alle famiglie delle vittime e dei feriti. #G7 #ApriLeOrecchie: il mondo ha bisogno di pace, non si permetta al terrorismo di monopolizzare il Summit.